Project Description

Il castello dell’Oliveto è un antica dimora del XV secolo, situata nella rigogliosa campagna che circonda la nobile città di Firenze. Quale luogo migliore per celebrare una ricorrenza importante come il proprio banchetto di nozze, che assumerà una allure d’altri tempi?

Spazi e capienza

I saloni decorati del piano terra, in grado di accogliere fino a 180 persone, forniranno la cornice suggestiva del bachetto di nozze più sofisticato. Le altre aree del castello, come il loggiato e la corte, e, soprattutto, l’immenso e rigoglioso giardino, costituiranno lo scenario ideale per accogliere sposi e invitati nelle stesse stanze da cui sono passati e hanno vissuto dame e cavalieri. Qui potranno essere accomodate almeno 200 persone.

Servizi offerti

Personale preparato e attento alle esigenze più disparate saprà consigliare gli sposi al fine di garantire lo svolgimento di un ricevimento impeccabile.

Ristorazione

Ricette tipiche, basate sui prodotti della zona, tra cui i deliziosi vini prodotti dagli uliveti circostanti, costituiscono la carta del ristorante. Il banchetto di nozze verrà comunque studiato in funzione delle esigenze e i desideri degli sposi.

Altri spazi

In collaborazione con l’agriturismo limitrofo, San Romano, il castello offre ai commensali – che siano gli invitati al banchetto, i conferenzieri o i partecipanti ad una cena/pranzo di gala – l’opportunità dell’alloggio, in 10 appartementi (ricavati tra l’antico casolare e il fienile). Tutti gli appartamenti sono stati denominati secondo il nome di personaggi più noti della storia italiana.

Altri servizi

Cene di gala, meeting e conferenze, corsi di cucina, fino a cene in costume, d’epoca medievale e rinascimentale, godrannò di un’esclusività e di un’organizzazione messe a disposizione dei commensali o dei conferenzieri più esigenti.

Cenni storici

La storia del castello è scritta nel nome dei personaggi illustri che qui hanno alloggiato anche solo di passaggio: da Papi, a Re a generali di trascorsi guerrieri.

Ubicazione

Immerso nella campagna fiorentina, il castello è situato tra Firenze e Siena e si presta alla visita delle città d’arte o delle pricincipali località turistiche della regione.